Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.finestrasulsalento.com/htdocs/config/ecran_securite.php on line 283
23 videocamere per una Gallipoli più sicura - blog finestrasulsalento

INVIAMI UNA EMAIL

monolocale


trilocale


mono e trilo


CONTATTI

Ecco tutti i modi in cui mi puoi contattare

TELEFONO: 0039 329/6905266


EMAIL: marco19to@hotmail.com o
             marco19to@gmail.com

My status

chiamami o mandami un messaggio con skype quando sono in linea

contattami tramite i social network vicino al menù

ADS

ADS

FACEBOOK

VIDEO

TWITTER

23 videocamere per una Gallipoli più sicura

Pubblicato il: 2012-11-29 15:36:48

Categoria:  News Gallipoli e Salento

Gallipoli (Lecce) – Con l’obiettivo di aumentare la sicurezza dei cittadini, il comune di Gallipoli ha predisposto un servizio di videosorveglianza in tutto il territorio cittadino. Da alcuni giorni nelle piazze e nelle strade della città salentina sono in funzione, per tutto il giorno, ventitré telecamere collegate alla centrale operativa situata nella sede del comando della polizia municipale.

Diversi cittadini nelle scorse settimane avevano avanzato la richiesta di maggiore sicurezza a Gallipoli, in seguito a un episodio di vandalismo nel plesso scolastico di via Spoleto.

Alcuni ignoti sono entrati nella scuola dell’infanzia durante la notte e hanno imbrattato i muri con scritte volgari, hanno manomesso le serrature e hanno danneggiato porte e finestre. I vandali hanno lasciato sul pavimento delle aule profilattici usati, siringhe e rifiuti.

La protesta per questo atto di vandalismo è arrivata alla giunta comunale direttamente dai piccoli alunni dell’asilo, che hanno inviato una lettera all’amministrazione,
Come spiegato dall’assessore alla Polizia municipale Antonio Piteo :

"il sistema di videosorveglianza era in progetto da tempo e ha un duplice obiettivo : mira sia a prevenire eventuali atti vandalici o comunque contrari alla legge sia ad aiutare gli inquirenti nel caso di azioni illecite poste in essere nei punti ripresi dalla videosorveglianza. Per questo riteniamo di aver compiuto un passo importante verso questa direzione, vale a dire quella di aumentare gli standard ed i livelli di sicurezza e serenità per i cittadini e anche per i turisti che in estate affollano le spiagge di Gallipoli."

Il sistema di videosorveglianza è certamente un deterrente, ma riferendosi a quanto accaduto in via Spoleto, l’assessore ai Lavori pubblici, Felice Stasi, ha assicurato che il comune ha predisposto un piano di messa in sicurezza dell’istituto. All’asilo le videocamere fanno passaggi di controllo ogni trenta minuti. Altri luoghi sensibili della città sono monitorati ventiquattr’ore su ventiquattro dalla polizia municipale.

Oltre alla sicurezza dei cittadini, il maggior controllo, permetterà di rendere ancora più sicuro la città soprattutto durante il periodo del pienone estivo, permettendo ai turisti un soggiorno privo di problemi.