Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.finestrasulsalento.com/htdocs/config/ecran_securite.php on line 283
In Puglia il turismo regge alla crisi - blog finestrasulsalento

INVIAMI UNA EMAIL

monolocale


trilocale


mono e trilo


CONTATTI

Ecco tutti i modi in cui mi puoi contattare

TELEFONO: 0039 329/6905266


EMAIL: marco19to@hotmail.com o
             marco19to@gmail.com

My status

chiamami o mandami un messaggio con skype quando sono in linea

contattami tramite i social network vicino al menù

ADS

ADS

FACEBOOK

VIDEO

TWITTER

In Puglia il turismo regge alla crisi

Pubblicato il: 2012-12-19 11:35:33

Categoria:  News Gallipoli e Salento

La crisi economica sembra non avere intaccato il fascino della Puglia che quest’anno ha registrato un buon andamento del settore turismo, confermandosi la prima regione del Mezzogiorno per numero di presenze e la sesta nella graduatoria nazionale.

Le città e le spiagge della regione hanno attratto numerosi vacanzieri e c’è stato un incremento degli arrivi dall’estero pari al 5 per cento, anche se la media regionale (17 per cento) è ancora al di sotto di quella nazionale (44 per cento).
In generale la Puglia, e in particolare il Salento, si sono confermate mete turistiche predilette dagli amanti del mare, del sole e della buona cucina, oltre che della musica tradizionale salentina che viene celebrata dalla Notte della Taranta, uno dei festival musicali più importanti dell’estate.


Secondo il rapporto dell’Osservatorio pugliese del Turismo, nel 2012 il numero di arrivi internazionali ha toccato il 17 per cento, qualche punto percentuale in più rispetto agli anni passati (15,24 nel 2011 e 13,63 nel 2010).

Le province più attive e dinamiche sono state quelle di Bari e di Taranto, che hanno registrato un incremento degli arrivi e del numero complessivo di pernottamenti.


A Foggia, Brindisi e Lecce, invece, si fa un turismo diverso, più a contatto con la natura nei campeggi e immersi nella cultura locale nei Bad&Breakfast delle suggestive città di mare, tra cui Gallipoli con le sue innumerevoli case vacanza si conferma una delle mete preferite dai turisti italiani e stranieri.

Sono positivi anche i numeri riguardanti gli addetti ai lavori nel turismo, settore sempre più rilevante dell’economia regionale. Sono in totale 49.300, distribuiti tra strutture ricettive ed esercizi pubblici di varia natura, pari al 3,8 per cento della forza lavoro pugliese.

Il costante impegno di promozione ha permesso l’attraversamento del periodo della crisi limitandone notevolmente l’impatto.

Va sottolineato il grande impegno degli addetti ai lavori. La pubblicità per questa bellissima terra ha sponsorizzato il mare i locali e le attività per lo svago, ma anche il grande tesoro artistico posseduto da questa terra che ha ospitato greci, romani bizantini, svevi e angioini.